Mario Monti Privatizzazioni

Tasse, privatizzazioni e via il contante: Renzi, cioè Monti Arianna Editrice pubblica Libri, Ebook per favorire la trasformazione personale e sociale. Nell’occasione ha buttato lì un’affermazione apparentemente banale, dato lo scenario nel quale veniva pronunciata, in realtà estremamente significativa. 000 miliardi di lire (di questi, 87 mila miliardi sono relativi a privatizzazioni propriamente dette, di cui oltre 55 mila miliardi ad aziende industriali). Di ciò non abbiamo mai chiesto conto a nessuno, intellettualmente e politicamente intendo, anzi, su questa rapina si sono costruite fortune politiche che durano sino a. This video is unavailable. Impossibile uscire senza uno scontro o senza essere identificati. Mario_Monti + Has noRatings. MARIO MONTI - PRESIDENTE DEL CONSIGLIO "Affermare la necessità di rendere il servizio sanitario nazionale sostenibile non ha nulla a che vedere con la logica della privatizzazione". Inutile girarci intorno e dispiace ritirare fuori categorie novecentesche e teori. Anche noi di scenari economici ne abbiamo pubblicato un estratto sulle privatizzazioni degli anni 90 a proposito del caso di Autostrade per l’Italia. Tutto diventa occasione per privatizzazioni, imposizione di conti correnti e carte di credito (vedi la "flexsecurity"). jpg 1 676 × 1 132; 754 KB. "Faremo la riforma del lavoro senza dogmi e senza dividere i sindacati, ma avendo come obiettivo solo l'ammodernamento del settore per avere più lavoro i giovani, ma lavoro vero e non sussidiato dalla mano pubblica", ha detto Monti. Mario Monti, lo stesso che alla sua nomina aveva detto che non sarebbe apparso spesso in tv, appare per la prima volta sulle reti Mediaset, prima al Tg5 e poi a Matrix, dove ha accettato di rispondere alle domande di Vinci, ma ha rifiutato di partecipare al talk show vero e proprio. Franco Berardi Bifo: Buon lavoro a Mario Monti Mi è molto difficile capire il generale congratularsi per la sconfitta di Berlusconi. L’economista che fa gioire le banche, Mario Monti, oltre ad avere un lungo e prestigioso curriculum internazionale è anche: GOLDMAN SACHS. File nella categoria "Mario Monti, writer" Questa categoria contiene 3 file, indicati di seguito, su un totale di 3. Il governo guidato da Mario Monti ha di fatto mantenuto l'intervento voluto dal governo precedente, inserendo le norme dell'articolo 4 all'interno del pacchetto liberalizzazioni, poi approvato dal parlamento, con il voto. del servizio pubblico televisivo hanno consegnato al premier, alle prese con il decreto salva-Italia , un dossier che illustrava le varie problematiche della Rai. SPEECH/00/91. Privatizzazioni, il tesoretto dello stato vale almeno 500 miliardi. Monti è presidente, e sempre ci insegnano a rispondere "dipende" a qualunque domanda sull'economia. Le dieci domande a Mario Monti. La Grecia" (Mario Monti) In Italia è in corso un colpo di stato monetario. * MARIO MONTI, 68 ANNI. Quanto alla vittoria all’eurovertice di Mario Monti, tre Leggi tutto. Invece mi sono meravigliato – lo ammetto – delle dichiarazioni da fantascienza che ha rilasciato dopo le recenti consultazioni da Mattarella. mario monti, il dittatore illuminato (speriamo) Vorrei fare un po' d'ordine raccogliendo anche gli spunti che mi vengono da commenti scambiati su FB e sul Blog. Già il fatto che Mario Monti si affacci sulla prima pagina di Repubblica è una notizia. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti parlando di possibili privatizzazioni che escludono l'acqua. ANCHE IN AFRICA SONO ALL'OPERA I SERVI DELL'ELITE GLOBALISTA (I MARIO MONTI,i bocconiani che studiano e applicano come robots le tecniche di strangolamento dei popoli a favore dell'elite), CON I SOLITI RISULTATI: RECESSIONE, DISOCCUPAZIONE, CROLLO MERCATO INTERNO,TASSE ALTISSIME, PRIVATIZZAZIONI. Alcune comunicazioni: è visibile- gratis e integralmente- il documentario ‘Il più grande successo dell’euro’, che, prendendo ispirazione dalla nota affermazione di Monti così definì la Grecia. Tre (Sarcinelli, Siniscalco, Grilli) hanno poi fatto i ministri e i banchieri privati; Draghi è passato da lì alla Goldman Sachs, al vertice della Banca d'Italia e poi della Banca centrale europea. Ma la data della resa formale, quella in cui “la politica” getta la spugna e accetta consapevolmente – e per sempre – la primazia dei “mercati” incarnata dalle scelte dell’Unione Europea, è certamente il novembre 2011, quando nel giro di pochi giorni lo scettro del comando passa d’autorità nelle mani di Mario Monti, ex. Privatizzazioni, il passato insegna che la strada di Monti è in salita Sono questi i tre fronti su cui il presidente del Consiglio Mario Monti ha annunciato di voler agire per una politica di. Medicina alternativa, alimentazione, spiritualità, self-help, esoterismo, nuove scienze: l'editoria utile per chi cerca informazioni alternative. La vendita di questa società porterebbe nelle casse dello Stato 45 miliardi di euro e Mario Monti, scrive "The Telegraph", è un convinto sostenitore delle privatizzazioni. Monti Mario, detto il bancario Ormai da giorni il Presidente del Consiglio Monti e i suoi ministri parlano di privatizzazioni alludendo anche ad un intervento sul. 117-bis del Testo Unico Bancario (TUB) in tema di remunerazione onnicomprensiva degli affidamenti e degli sconfinamenti nei contratti di conto corrente e di apertura di credito, il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Mario Monti, nella qualità di Presidente del Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio (CICR), ha emanato, su. Monti è presidente, e sempre ci insegnano a rispondere “dipende” a qualunque domanda sull’economia. Mario Draghi fu premiato con la presidenza del Comitato privatizzazioni (dal 1993 al 2001), mentre dai beneficiari fu fatto vice chairman and managing director della Goldman Sachs International. È quanto torna a chiedere l'Ocse (l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) nel rapporto sulla crescita dove si rileva come il governo Monti abbia piani per «realizzare le privatizzazioni». È soprattutto l'assenza di una legittimazione politica propria che imbriglia le scelte di un premier che «potenzialmente» ha i connotati per essere l'uomo di ferro in grado di riformare l. GOVERNO MONTI – Dopo un Consiglio dei ministri durato ben otto ore il governo Monti vara il decreto per le liberalizzazioni e stamane sarà diffusa la nota ufficiale di Palazzo Chigi. Il nuovo quarantetreenne primo ministro di sinistra della Grecia, una spina nel fianco dei leader tedeschi a Berlino, ha una stretta di mano morbiInviato da iPad. Detto diversamente: perchè le patrimoniali sono da respingere oggi come oggi? Perchè colpiscono solo chi ha un lavoro dipendente, come già accade ad esempio coi bolli ad minchiam voluti da Mario Monti e che ci gabellano sui conti correnti, sui buoni fruttiferi postali e sui conti di deposito. Un doppio accesso, dove l'eccellenza esce dal sistema sanitario universale, quel modello che ha garantito fino ad oggi una salute pubblica, di qualità e per tutti. Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Massimo Brambilla. Le privatizzazioni italiane che vanno dal 1991 al 2000 sono caratterizzate dal fatto che pur passando sotto ben dieci Governi, sono però state tecnicamente guidate da un’unica figura: l’attuale governatore della BCE, Mario Draghi, direttore generale del Tesoro fino al 2001. Mario Monti, Corriere della Sera, 2 gennaio 2011 privatizzazioni, liberalizzazioni, riduzione del welfare e della spesa pensionistica, dimagrimento dello Stato. Mario Monti ha inferto i tagli maggiori, poi Matteo Renzi per gli 80 euro e il M5s per il reddito hanno pescato sempre da lì. Mario Monti: "Italia vendo tutto causa trasferimento in ruolo bancario mondiale" - E notizie sugli eloim Circa 370 miliardi di euro di immobili. Gira e rigira, ben tre governi: di Mario Monti , di Enrico Letta e Matteo… Leggi Codice. Sulle privatizzazioni, il premier assicura che non sono una priorità: "Sono una possibilità, il governo non ha messo come priorità le privatizzazioni, anche perchè nel passato si è stati costretti a privatizzazioni non sempre fatte nel modo migliore". A che serve la crisi europea? Una risposta è che rende inevitabile la privatizzazione delle attività pubbliche, con grandi profitti per i privati. Il batti e ribatti in internet sul tema del signoraggio bancario non è ancora giunto al termine e spero che mai vi giunga, vista l'importanza del tema e lo scarso rilievo che ne viene dato sui mezzi di informazione di massa. Introduzione. GIACOMO RUSSO SPENA – Monti, forte coi deboli e debole coi forti Il governo Monti è classista. Se l'anagramma di Silvio Berlusconi – L'unico boss virile - ha fatto il giro dei giornali e della rete, quello di Mario Monti – Rimontiamo - promette di fare altrettanto. Sì, Paolo Barnard, il giornalista che ha denunciato Mario Monti e Giorgio Napolitano per attentato alla Costituzione, e ha chiesto in tv, alla Rai, di essere contro-denunciato dall’attuale Presidente del Consiglio per diffamazione, al fine di portare in tribunale le prove delle sue affermazioni. E' possibile un giudizio equanime su Mario Monti, due volte commissario dell'Unione europea, oggi presidente dell'Università Bocconi di Milano, fresco di nomina a senatore a vita e ufficiosamente candidato a guidare un ipotetico governo tecnico dopo le dimissioni di Silvio Berlusconi? L'autorevolezza di Monti è fuori discussione. Sanzionare pesantemente chi deturpa i monumenti e il paesaggio, perché sono l’unica ricchezza dell’Italia. Inutile girarci intorno e dispiace ritirare fuori categorie novecentesche e teori. Pena sanzioni economiche. Qualche mese addietro, quando il premier Mario Monti era ospite di Fabio Fazio a “Che tempo che fa“, alla domanda sulla possibile privatizzazione della Rai, rispose -testualmente- “Mi dia ancora qualche settimana e poi vedrà”!. E’ passato sotto il più assoluto silenzio di tutti i commentatori – anche i più assidui – del chiacchiericcio politico nazionale, l’intervento con cui l’altroieri Giorgio Napolitano ha speso il proprio endorsement per una replica del premierato di Mario Monti o – ad ogni buon conto – per un governo quale che sia purché ne prosegua. Mi rimane difficile sintetizzare ciò che sta accadendo meglio di quanto abbia fatto Maurizio Crozza dalla sua trasmissione su La7, Italialand: «Mario Monti ha lavorato alla Goldman Sachs. In Italia, Mario Monti, il non eletto ex commissario europeo, ha proposto una serie di accademici, banchieri e un ammiraglio, senza un singolo rappresentante dei partiti politici italiani. Intanto sempre su facebook si sta organizzando anche il coordinamento nazionale dei Gilet gialli italiani, con un’agenda dichiaratamente sovranista. Una su tutte. "Faremo la riforma del lavoro senza dogmi e senza dividere i sindacati, ma avendo come obiettivo solo l'ammodernamento del settore per avere più lavoro i giovani, ma lavoro vero e non sussidiato dalla mano pubblica", ha detto Monti. FONTE: COMIDAD Era scontato che il grillismo conquistasse il centro dell’arena mediatica proprio nel momento in cui esso è diventato marginale rispetto alla questione dei veri equilibri del potere coloniale che domina sull’Italia. E’ importante capire come. Lo dice il presidente del Consiglio Mario Monti, in conferenza stampa, che spiega come alcuni freni all'economia italiana siano stati "aggrediti molto piu' incisivamente che in passato". Enrico Letta è stato dirigente della Trilaterale e l’anno prima di essere nominato premier partecipò all’incontro del Bilderberg. del servizio pubblico televisivo hanno consegnato al premier, alle prese con il decreto salva-Italia , un dossier che illustrava le varie problematiche della Rai. Mario Monti - Storia di un golpe finanziario Fino a quando qualcuno non riuscirà a confutare l' evidenza dei fatti, i fatti hanno nomi, cognomi, indirizzi, documenti. Il cittadino Domenico Longo, direttore della rivista l'Altra Voce, ha querelato Mario Monti - per alto tradimento, truffa e abuso di ruolo preminente - raccogliendo l'invito del Sig. Monti attuerà misure drastiche e pesanti per gli italiani: privatizzazioni (quel che resta ancora in mano pubblica), reintroduzione dell'Ici sulla prima casa, riforma delle pensioni (dal 2026 si andra' in pensione a 67 anni e dal 2050 a 70 anni), flessibilità nel mercato (ossia licenziamenti più immediati), introduzione della patrimoniale. Eppure, a nessuno, tranne che al governatore Mario Draghi, è mai venuto in mente in questi anni di riaprire la pratica delle privatizzazioni. La stagione delle privatizzazioni italiane iniziò il 2 giugno del 1992 quando, a bordo dello yacht della Regina Elisabetta, il panfilo Britannia, i più influenti esponenti del mondo della politica e della finanza italiana (fra i quali annoveriamo Mario Draghi allora direttore generale del Tesoro e Giovanni Bazoli presidente della Banca. Guardando il video dell'incontro "Garanzia e Sostenibilità del welfare nel breve e lungo periodo" con Mario Monti e Alberto Bagnai, al minuto 47'10'' ho avuto un sobbalzo nel sentire Monti affermare che la famosa lettera dell'estate del 2011 (riportata in coda all'articolo) era stata sollecitata dal governo Italiano, al tempo guidato da Silvio Berlusconi. Nella manovra sulle liberalizzazioni e privatizzazioni approvata ieri, è previsto, all'articolo 43, che la gestione carceraria e la costruzione di nuove strutture, venga affidata ai privati. Ora sappiamo con prove documentali inoppugnabili che Mario Monti si è prestato a ricoprire il ruolo che fu del generale Petain, capo del governo francese collaborazionista fantoccio agli ordini e comandi del III° Reich, e non certo per il bene del proprio paese (è bene specificare l'Italia perché per come si è comportato a molti potrebbe. Su Salvini e la giustizia scrivono Ugo De Siervo (“Il Viminale alla sfida del diritto”, La Stampa) e Mario Chiavario (“Niente di buono dall’esasperato scontro”, Avvenire). Qualche mese addietro, quando il premier Mario Monti era ospite di Fabio Fazio a "Che tempo che fa", alla domanda sulla possibile privatizzazione della Rai, rispose -testualmente- "Mi dia ancora qualche settimana e poi vedrà"!. Al di là del volto pulito, dei 47 anni ben portati e dei modi più o meno galanti di Enrico Letta, è bene conoscere alcune cose sul suo passato recente e remoto, per capire che cosa ci riserva il futuro. Ovviamentepubblici per dare finalmente avvio alla seconda ondata di privatizzazioni, dopo quelle degli anni '90, mettendo mano al patrimonio pubblico e scongiurare una nuova manovra. Il "tetrarca" Mario Monti potrebbe essere per l'Italia e per gli italiani sintomo e malattia del Paese, perché gli italiani rimarranno con il cerino in mano, scottandosi e vedendo le tasche rattrappirsi ancor di più di quanto lo siano ora. L'incontro è durato oltre due ore e mezza, ma non si è parlato delle misure anticrisi per l'Italia. «La situazione è stata veramente difficile negli ultimi cinque anni - ha ricordato il premier -. E pensate cosa mi è venuto in mente. Il dato sconcertante è il finanziamento alle banche italiane, liquidità che non è finita nell'economia reale, ossia nelle casse di famiglie ed imprese. Monti attuerà misure drastiche e pesanti per gli italiani: privatizzazioni (quel che resta ancora in mano pubblica), reintroduzione dell'Ici sulla prima casa, riforma delle pensioni (dal 2026 si andra' in pensione a 67 anni e dal 2050 a 70 anni), flessibilità nel mercato (ossia licenziamenti più immediati), introduzione della patrimoniale. Non più pubblico, questa volta, ma privato. Mentre è. erano membri Mario Monti, Francesco Cesarini, Carlo Scognamiglio – che indicasse le riforme più urgenti per adeguare il sistema del credito alle esigenze dell’economia. L’ex premier Mario Monti, che con le sue politiche scriteriate ha messo l’Italia in ginocchio, si è scagliato contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini, dandogli dell’«incompetente». Dalla sua forma frammentata, apparentemente disordinata nella frase, colse le basi di un vero e proprio linguaggio visivo fatto di oggetti, colori che, connessi fra loro, gettano le tracce di un senso erotico disincantato, pressante e. Mario Monti e i suoi ministri sono sulla graticola per i loro legami con poteri forti e banche: cogliamo la palla al balzo per curare finalmente la nostra democrazia dal cancro del conflitto d'interessi e restituire ai cittadini la fiducia nei propri rappresentanti! I membri del nuovo governo sono stati ai vertici di alcune delle maggiori banche e. L'Italia infatti deve ridurre la proprietà dello Stato «specialmente nei settori dei media televisivi, dei trasporti, dell'energia e dei servizi locali». Si occupa di temi di attualità con uno sguardo libero e disincantato sulle cose. GIACOMO RUSSO SPENA – Monti, forte coi deboli e debole coi forti Il governo Monti è classista. Un passaggio che porterà alla crisi del governo Berlusconi e alla nascita dell'esecutivo tecnico guidato da Mario Monti. Dagli anni Ottanta in poi i settori aggrediti dalle privatizzazioni sono diventati sempre più ampi. Post su the guardian scritti da mausipisa. E anche nei loro confronti non c'è chiarezza, ma confusione. Post su Monti scritti da Andrea di Furia. Il ministro dell'Economia fa sapere che al Cdm di venerdì ci sarà il tanto atteso decreto. A scanso di equivoci, premetto che ho stima e considerazione personale per Mario Monti, come accademico e come ex rettore della Bocconi. Una manifestazione lo accoglie e contesta le sue misure antipopolari. Privatizzazioni, si parte con gli immobili Mario Monti, è arrivata anche la proposta degli economisti dell’Astrid, che con strumenti differenti punta, nell’arco dei prossimi otto anni, ad. Carlo Scognamiglio Pasini nasce a Varese il 27 novembre 1944. E’ entrato nel gruppo a fine novembre: forse proprio per questo - quando è rimbalzato il suo nome per il vertice Bankitalia - ha fatto un passo indietro. Insomma se volevate un neoliberista il nostro Mario Monti ha la denominazione di origine controllata. Mario Monti compie la sua prima visita a Napoli in qualità di presidente. Agenda Monti seems lacking one thing: there is much talk of growth, but it is not clear where and how economic growth would rise. Sulle privatizzazioni, è la prima volta che la Commissione interviene in modo cosi netto. La stagione delle privatizzazioni italiane iniziò il 2 giugno del 1992 quando, a bordo dello yacht della Regina Elisabetta, il panfilo Britannia, i più influenti esponenti del mondo della politica e della finanza italiana (fra i quali annoveriamo Mario Draghi allora direttore generale del Tesoro e Giovanni Bazoli presidente della Banca. Se partiamo dal trimestre dopo Lehman, vediamo che la crescita delle esportazioni tedesche è stata dello 0. La stagione delle privatizzazioni italiane iniziò il 2 giugno del 1992 quando, a bordo dello yacht della Regina Elisabetta, il panfilo Britannia, i più influenti esponenti del mondo della politica e della finanza italiana (fra i quali annoveriamo Mario Draghi allora direttore generale del Tesoro e Giovanni Bazoli presidente della Banca Antonveneta), incontrarono Herman van der Wyck. L'11 luglio 2012 viene nominato Ministro dell'Economia e delle Finanze succedendo al Presidente del Consiglio Mario Monti, che ricopriva tale incarico ad interim dall'insediamento del governo il 16 novembre 2011, rimanendo nell'incarico fino al termine del mandato dell'esecutivo il 28 aprile 2013. Il nuovo quarantetreenne primo ministro di sinistra della Grecia, una spina nel fianco dei leader tedeschi a Berlino, ha una stretta di mano morbiInviato da iPad. La persona giusta al posto giusto. Tutti i direttori del Ministero del Tesoro (a partire da Mario Draghi fino a Domenico Siniscalco) venivano … Continua a leggere →. A tenerlo in piedi è una serie di misure straordinarie: l'introduzione dell'Ltro per finanziare il settore bancario, il taglio dei tassi d'interesse, lo sblocco dell. Intervista a Benedetto Della Vedova sulla lista unitaria a sostegno di Mario. Il quale avendo scelto ormai di sostenere il Monti bis, non si lascia sfuggire la ghiotta occasione di un partito che fa altrettanto senza se e senza ma. In una settimana è cambiato tutto. Mario Monti è il nuovo Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro Dell'Economia. E tutti hanno lasciato fare. European Commissioner for Competition +, Prime Minister of Italy. L’inverno è terminato, ma il crudele “inverno di Monti” durerà ancora a lungo. Monti aiuta le banche sulla pelle degli italiani Il circo mediatico martella: il governo Monti è il più serio tra i governi che tassano, con sempre più nuove tasse, nuove manovre che annunciano le successive all’insegna – questo non lo dicono – del pagherete caro, pagherete tutti, voi ceti deboli, voi nuovi poveri, voi pensionati. Mario Monti e "l'effetto popper" Il Popper è una droga stimolante che viene utilizzata anche nei rapporti sessuali, serve soprattutto ad allargare gli orefizi per una penetrazione meno dolorosa e più efficace. Monti vuole orientare il programma del suo governo verso le richieste della Commissione Europea. internazionale e di esse fa parte anche Mario Draghi, neopresidente della BCE e padre delle privatizzazioni italiane. Post su mario monti scritti da chininodistato. Saccomanni dà il via alle privatizzazioni: “Si parte con il 40% di Poste, poi vediamo”. Il Massone tecnocratico Mario Monti si fa alzare la palla dal para-massonico Council on Foreign Relations (consolidato pensatoio di grembiulini elitari) e schiaccia ogni residuo anelito di sovranità democratica per il popolo italiano. Del resto, Mario Monti conosce bene l'Argentina, dal momento che la sua famiglia storicamente in tale paese ha vissuto e prosperato… Il papà Giovanni è nato a Luijan nel 1888, dove nonno Abramo aveva fondato un'omonima distilleria, per la produzione locale di birra e liquori, salvo rientrare in Italia nel 1907. Napolitano in fretta e furia ha spiazzato i dubbiosi e sostenuto gli audaci: lastminute al Senato per Mario Monti. Come concludo? Difficile ma direi che, nel sistema attuale e finché dura, liberalizzare e aprire dovrebbe servire. In pratica è l’anno cruciale in cui un manipolo di uomini palesemente al servizio del cartello finanziario internazionale ha ceduto ogni nostra sovranità. Commissario europeo in quota centrodestra e pure in quota centrosinistra. Post su donazione scritti da mausipisa. Mario Monti si è trovato davanti al rovello col quale ha attraversato la sua quarta notte romana: forzare la mano e imbarcare nel suo. Gli sono molto riconoscente perché il suo atteggiamento è stato di grande responsabilità verso il Paese». sabato 6 ottobre 2012. FONTE: COMIDAD Cina: la tigre di carta che fa da alibi al filoamericanismo La compagine ministeriale di Mario Monti si sta sempre più caratterizzando come un quarto governo Berlusconi, assumendo gli stessi tratti di scompostezza e di cialtroneria della precedente esperienza governativa. Monti vuole orientare il programma del suo governo verso le richieste della Commissione Europea. Mario Monti: Grecia sbaglia ma Germania stia attenta a rivolta spiriti "È possibile un accordo su basi diverse dal passato, dice l'ex premier in riferimento alla situazione di Atene - meno privatizzazioni, meno disagio sociale, una lotta più forte all`evasione e alla corruzione". Monti attuerà misure drastiche e pesanti per gli italiani: privatizzazioni (quel che resta ancora in mano pubblica), reintroduzione dell'Ici sulla prima casa, riforma delle pensioni (dal 2026 si andra' in pensione a 67 anni e dal 2050 a 70 anni), flessibilità nel mercato (ossia licenziamenti più immediati), introduzione della patrimoniale. Il tutto culmina con la svolta dell’autunno 2011, quando Grecia ed Italia, colpite dalla crisi degli spread, vengono sottoposte al commissariamento dei podestà forestieri Lucas Papademos e Mario Monti (rispettando formalmente le Costituzioni dei due Paesi, ma imponendo determinate politiche economiche con diktat insindacabili e la costante. Post su privatizzazioni scritti da prctognetti. In un articolo del Time il nuovo Presidente del Consiglio Mario Monti e il Presidente della BCE Mario Draghi "non salveranno in mondo dal soli". ”Io credo che già da qualche settimana ci si sia accorti che il. Dopo la mossa del presidente della. Non si può nominare Presidente del Consiglio dei Ministri chi è stato socio della Goldman & Sachs, grande banca d’affari americana. La libera informazione…Non è la Rai. Tuttavia, non vanno sottaciute le sfide che il governo di Mario Monti si è trovato ad affrontare al momento dell’insediamento: uno spreadtra Bund tedeschi e BTPitaliani decennali oltre quota 500 punti base, il terzo rappor-to debito pubblico/PILdel mondo, i vincoli di finanza pubblica dettati dal. STORIA DI UN RISVEGLIO, viaggiando nel sud est asiatico,da cui è nato un libro. Le "dieci domande" a Mario Monti. Mario Draghi & la lobbies bancaria internazionale Generale del Tesoro e presiede dal 1993 il Comitato per le Privatizzazioni, egli infatti “Mario Monti il. Insomma se volevate un neoliberista il nostro Mario Monti ha la denominazione di origine controllata. Stamattina è attesa ad Augusta la Nave Acquarius, con a bordo altri 783 migranti. E' importante capire come. Ma non ancora un “grigiocrate”, per usare l’azzeccato neologismo coniato da Augusto Grandi, Daniele Lazzeri e Andrea Marcigliano, gli autori appunto del volume Il grigiocrate (edizioni FuoriOnda), biografia non autorizzata di Mario Monti, con la prefazione di Piero Sansonetti. L’economista che fa gioire le banche, Mario Monti, oltre ad avere un lungo e prestigioso curriculum internazionale è anche: GOLDMAN SACHS. No a Mario Monti ( NO al GOVERNO delle BANCHE ). E' la promessa del premier Mario Monti che, in un'intervista al settimanale Tempi, ha rilanciato le tante attese privatizzazioni, considerate da. il Governo uscente nelle lettere inviate a Bruxelles e alla Bce le inserisce insieme alle privatizzazioni come mezzi necessari per riavviare la crescita. Ma Mario Monti sembra fare ancora orecchie da mercante, continuando a blaterare le sue assurde menzogne in giro per l'Europa; e continuando a sostenere che "i mercati, e quindi gli speculatori, non comprendono appieno il significato delle riforme che sono state varate, come quella delle pensioni e del mercato del lavoro". Il batti e ribatti in internet sul tema del signoraggio bancario non è ancora giunto al termine e spero che mai vi giunga, vista l'importanza del tema e lo scarso rilievo che ne viene dato sui mezzi di informazione di massa. vincenzo in Scenari, Slider Tags: Mario Monti, Trattato di Lisbona, Unione Europea La nuova norma sul Diritto d'iniziativa dei cittadini europei voluta dal trattato di Lisbona giova non poco alle grandi multinazionali che avranno a disposizione una sorprendente capacità di fuoco a sostegno di una guerra psicologica che per molti versi ha gli effetti devastanti delle bombe. 72% contro lo 0. Le "dieci domande" a Mario Monti. E’ chiaro il premier Mario Monti, coerente con la linea che ha riparato l’Italia dal fuoco incrociato dei mercati e con i dettami Bce. cragnotti. Gira e rigira, ben tre governi: di Mario Monti , di Enrico Letta e Matteo… Leggi Codice. La storia di questi primi due mesi del 2012 non è quella che viene solitamente raccontata. Mario Monti compie la sua prima visita a Napoli in qualità di presidente. Ora, Mario Monti è il primo a sapere che questi fondi di stabilità sono ancora inesistenti. Questo single ebook, che si può leggere in un trasferimento di metropolitana, va oltre l’evenemenzialità per indagare le cause profonde della crisi italiana, il significato della venuta di Monti e la “ratio” dietro le sue scelte. Per il Premier le privatizzazioni non sono per ora una priorità del governo ma sono aperte alla possibilità. Attualmente ambasciatore a Washington, il 65enne diplomatico bergamasco vanta una lunga esperienza all'Onu, prima nella squadra di Francesco Paolo Fulci che svento' una riforma del Consiglio di sicurezza penalizzante per l'Italia, poi come rappresentante permanente al Palazzo di Vetro. (Mario Monti) “Ci si può addirittura chiedere se la democrazia come noi la conosciamo e l’integrazione internazionale siano ancora compatibili”. Presidente Monti, La ringrazio, a nome del gruppo parlamentare Movimento 5 Stelle per aver relazionato a questo ramo del Parlamento sul Consiglio europeo del 14/15 Marzo scorso. Mario Monti non farà piu il Premier ma Bersani o quello che vincerà la primarie,porterà avanti il programma neoliberista che prevede le privatizzazioni, liberalizzazioni, lavoro precario, accontentare i criminali che stanno a Bruxelles. Primo Ministro Mario Monti. Da Mario Monti in poi, se si va un po' a vedere dietro le quinte, nessuno è riuscito a fare nulla di più che cedere partecipazioni alla Cassa Depositi, comunque controllata dal Tesoro, sfruttando la sua esclusione dal perimetro del bilancio dello Stato. In occasione dei primi cento giorni di governo, che si compiono venerdì 24 febbraio, il premier Mario Monti ha accettato di ripercorrere in 42 tweet (le frasi di massimo 140 battute per comunicare sul popolare social network Twitter) i momenti fondamentali o più emozionanti vissuti da lui e dal suo esecutivo da novembre a oggi. Il "tetrarca" Mario Monti potrebbe essere per l'Italia e per gli italiani sintomo e malattia del Paese, perché gli italiani rimarranno con il cerino in mano, scottandosi e vedendo le tasche rattrappirsi ancor di più di quanto lo siano ora. La natura ambigua di Cossiga impone una certa calma nella valutazione di qualsiasi. In Italia, Mario Monti, il non eletto ex commissario europeo, ha proposto una serie di accademici, banchieri e un ammiraglio, senza un singolo rappresentante dei partiti politici italiani. Mario Monti, lo stesso che alla sua nomina aveva detto che non sarebbe apparso spesso in tv, appare per la prima volta sulle reti Mediaset, prima al Tg5 e poi a Matrix, dove ha accettato di rispondere alle domande di Vinci, ma ha rifiutato di partecipare al talk show vero e proprio. Anzi, la maggior parte lo stima d'istinto proprio perché «non sa e non gli interessa sapere» se è un po' più di destra o di sinistra. Ci raccontano che il predominio degli USA è al capolinea; […] non si può pero’ trascurare l’unicità nordamericana nei campi che più garantiscono stabilità e crescita: l’istruzione, la ricerca, l’eccellenza, in pratica l’innovazione. Quel che è peggio, è che una parte rilevante, in questo caso decisiva, della popolazione italiana segue a ruota, come un branco di pecore, e scambia Renzi per una specie di salvatore del paese, così come è accaduto, all’inizio, con il primo Quisling “mandato” d’autorità dai poteri esterni, ossia Mario Monti, che l’apparato. 1 ottobre 1943, l'esercito anglo-americano entra a Napoli. SERVIZIO SANITARIO – Ieri il presidente del Consiglio Mario Monti è intervenuto in videoconferenza con Palermo durante l’inaugurazione di un centro biomedico della fondazione Ri. Questo passo del romanzo è stato scritto per rassicurare i mercati internazionali dei buoni del tesoro, che hanno recentemente spinto i rendimenti italiani. Già: Presidente del Consiglio. Ora, strano che Fini abbia mostrato tale lealtà in un ruolo super partes, ma non sottilizziamo. Però però ricordo che gran parte della Destra Radicale al traino di Silvio (ivi Monti e le Privatizzazioni. Sulle privatizzazioni, il premier assicura che non sono una priorità: "Sono una possibilità, il governo non ha messo come priorità le privatizzazioni, anche perchè nel passato si è stati costretti a privatizzazioni non sempre fatte nel modo migliore". Carlo Azeglio Ciampi (Livorno, 9 dicembre 1920 – Roma, 16 settembre 2016) è stato un economista, banchiere e politico italiano, 10º presidente della Repubblica Italiana dal 18 maggio 1999 al 15 maggio 2006. This video is unavailable. ”Li vuole davvero, Mario Monti, dei suggerimenti sui tagli possibili ai costi esorbitanti della politica come ha detto in tivù l'altra sera? Sono tante le cose che si possono fare stando alla larga dal qualunquismo, dal populismo, dalla demagogia. sarebbe bello. Altro caso simile è Mario Monti che ha partecipato quasi permanentemente a differente titolo: Presidente del Cda della Università Bocconi, CdA della Fiat, Commissario europeo, consulente di Coca Cola, di Goldman Sachs, presidente europeo della Commissione Trilaterale. Nella manovra sulle liberalizzazioni e privatizzazioni approvata ieri, è previsto, all'articolo 43, che la gestione carceraria e la costruzione di nuove strutture, venga affidata ai privati. Perché Mario Monti ha fallito di Piero Bevilacqua, Il Manifesto È possibile fare un breve e disincantato bilancio del governo Monti? La prima, avvilente constatazione, è che in quasi 9 mesi di "riforme" e di "vertici decisivi" la montagna del debito pubblico italiano non è stata neppure scalfita. SANITA’ – Il premier Mario Monti ieri ha nuovamente parlato di sistema sanitario nazionale durante la celebrazione del 50esimo anniversario dei Nas-Carabinieri, escludendo l’ipotesi. Mario Monti. Insieme a Mario Draghi e ad un certo Mario Monti. Le priorità del nuovo Governo sono le riforme: dalle privatizzazioni alle liberalizzazioni, dal lavoro alle pensioni. Ma non ancora un "grigiocrate", per usare l'azzeccato neologismo coniato da Augusto Grandi, Daniele Lazzeri e Andrea Marcigliano, gli autori appunto del volume Il grigiocrate (ed izioni FuoriOnda), biografia non autorizzata di Mario Monti, con la prefazione di Piero Sansonetti. Mario Monti, lo stesso che alla sua nomina aveva detto che non sarebbe apparso spesso in tv, appare per la prima volta sulle reti Mediaset, prima al Tg5 e poi a Matrix, dove ha accettato di rispondere alle domande di Vinci, ma ha rifiutato di partecipare al talk show vero e proprio. Ed ora? "Il governo sostiene che un ulteriore perseguimento della politica fiscale rafforzerà la fiducia, conseguentemente il premio per il rischio cadrebbe tirando giù i tassi di interesse. Il cittadino Domenico Longo, direttore della rivista l'Altra Voce, ha querelato Mario Monti - per alto tradimento, truffa e abuso di ruolo preminente - raccogliendo l'invito del Sig. La promessa che la concorrenza tra operatori introducesse un risparmio generalizzato non si è mai realizzata. FONTE: COMIDAD Cina: la tigre di carta che fa da alibi al filoamericanismo La compagine ministeriale di Mario Monti si sta sempre più caratterizzando come un quarto governo Berlusconi, assumendo gli stessi tratti di scompostezza e di cialtroneria della precedente esperienza governativa. Come l'Unione europea è diventata il nemico perfetto per la politica italiana") alla quale hanno partecipato Emma Bonino e Mario Monti. Ripartiamo dal «no» a Monti - di Giorgio Cremaschi Questo non è un governo tecnico ma uno dei più politici e ideologici tra i governi che abbiamo mai avuto. La figura centrale di quel consesso fu Mario Draghi, allora direttore generale del ministero del Tesoro e, in seguito, regista delle privatizzazioni (o meglio, "Piratizzazioni") prima di passare alla Goldman Sachs e essere incoronato governatore di Bankitalia dopo la caduta di Fazio. - Letta il rappresentante di un Governo Monti 2, per lausterity, per le privatizzazioni, per lo smembramento e la svendita dei gioielli nazionali, come nel 92-94. Il batti e ribatti in internet sul tema del signoraggio bancario non è ancora giunto al termine e spero che mai vi giunga, vista l'importanza del tema e lo scarso rilievo che ne viene dato sui mezzi di informazione di massa. Lo dimostra il fatto che niente e nessuno in questi anni è stato in grado di fermare l’ondata di privatizzazioni e regalie in favore di influenti lobby locali e ristrette cerchie di amici. E che cosa ne è stato di Gian Maria Gros Pietro?. E pensate cosa mi è venuto in mente. Ad esempio, Tommaso Padoa-Schioppa, Giulio Tremonti, e Mario Draghi hanno partecipato agli incontri annuali del Bilderberg, mentre Romano Prodi e Mario Monti hanno fatto parte del suo comitato direttivo. Ecco cosa si può vendere in tempi brevi; Privatizzazioni, il tesoretto dello stato vale almeno 500 miliardi. Pena sanzioni economiche. Con la Seconda Repubblica iniziarono le privatizzazioni delle infrastrutture “Il sistema Paese è inadeguato: nessuno controlla e ci si affida al fato, salvo scatenarsi, dopo una tragedia, in un’inammissibile fuga dalle responsabilità. Mentre sul Corriere della Sera il ben noto diacono mercatista Francesco Giavazzi scarica tutto il suo risentimento contro il governo, pur guidato dal collega bocconiano Mario Monti, in quanto - ad oggi - non apparirebbe sufficientemente ortodosso nelle sue pratiche di fede rivolte al dio-Mercato, venerdì scorso gli dava controcanto su. Cresce l'interesse delle multinazionali finanziarie per i business "poveri", dalle pensioni agli ammortizzatori sociali. FONTE: COMIDAD Era scontato che il grillismo conquistasse il centro dell'arena mediatica proprio nel momento in cui esso è diventato marginale rispetto alla. Mario Draghi fu premiato con la presidenza del Comitato privatizzazioni (dal 1993 al 2001), mentre dai beneficiari fu fatto vice chairman and managing director della Goldman Sachs International. Commissario UE. 18-05-2019 - Il Tempo di Roma dà conto della presentazione tenutasi qualche giorno fa a Roma del libro di David Parenzo ("I falsari. Ieri sera all’ultima parola il blogger Mario Adinolfi, balzato alle cronache per essere passato dai rottamatori del PD ai rottamati della lista Monti, si è ancora una volta sperticato nell’apologia del modello tedesco. Mario Monti è passato dalla Commissione Europea alla GS e poi direttamente alla Presidenza del Consiglio in Italia. Mario Monti, OMRI (born 19 March 1943) is an Italian economist who served as the Prime Minister of Italy from 2011 to 2013, despite never having been an elected politician, leading a government of technocrats in the wake of the Italian debt crisis. Dopo la mossa del presidente della Repubblica, del resto, che lo ha nominato senatore a vita nel bel mezzo della crisi dello "spread", il gioco è scontato. Post su Privatizzazioni scritti da carlinoaltoviti. Non più pubblico, questa volta, ma privato. Il che spiega tante cose su Berlusconi (e sui grillini). Qualche mese addietro, quando il premier Mario Monti era ospite di Fabio Fazio a "Che tempo che fa", alla domanda sulla possibile privatizzazione della Rai, rispose -testualmente- "Mi dia ancora qualche settimana e poi vedrà"!. Prepariamoci. Ci si imbatte spesso in persone, politici o giornalisti che per strappare una facile approvazione ribadiscono il concetto che uno Stato sia da trattare allo stesso modo di una famiglia. Monti: "Non mi candido per il bis. La privatizzazione di un servizio pubblico può avere un senso quando quel servizio è obsoleto e inutile, perchè il privato che accetta di accollarselo dovrà giocoforza cambiarne la pelle. Nei giorni passati già l'asses. Tre (Sarcinelli, Siniscalco, Grilli) hanno poi fatto i ministri e i banchieri privati; Draghi è passato da lì alla Goldman Sachs, al vertice della Banca d'Italia e poi della Banca centrale europea. Dopo le parole di Mario Monti sulla non sostenibilità futura dei sistemi sanitari senza nuove modalità di finanziamento, La FP-CGIL evidenzia come in realtà "la privatizzazione della sanità è già in corso". Temo però che il presidente Monti non voglia accreditare un luogo comune e abbia in realtà un'altra visione di welfare e di sistema sanitario, che coltivi l'idea di una progressiva privatizzazione delle forme di finanziamento Ssn. Riuscirà a "rompere" questi intrecci malefici Mario Monti? Non crediamo proprio, però da lui ci si può aspettare qualche regola che non faccia diventare le "liberalizzazioni" semplicemente delle "Privatizzazioni" che in pratica diventino delle "regalie occulte" ai potentati economici con grande scorno degli interessi dello Stato Italiano. Non più pubblico, questa volta, ma privato. Questo blog è chiaramente orientato, l'uscita dall' unione monetaria è condizione essenziale affinchè l'economia e la società italiana ripartano da più solide basi democratiche. Le riforme strutturali (privatizzazioni, riduzione della spesa per pensioni e sanità e, principalmente, liberalizzazione del mercato del lavoro) sono il sale dell’austerità. Ma solo il 10% può finire sul mercato velocemente. Rivoluzione Civile – Lista Ingroia – aggiunge – ha ben chiaro chi sono gli avversari da battere con il voto: Berlusconi, cioè la destra caciarona e impresentabile, e Mario Monti, rappresentante numero uno di quei professori in loden che hanno deciso la drammatica controriforma delle pensioni. Catastroika – Le privatizzazioni che verranno in Italia Pubblicato il 19 maggio 2013 da Il nodo gordiano Era l’inizio del 1989 quando l’accademico francese Jaques Rupnik si sedette alla scrivania, per preparare un report sullo stato delle riforme economiche nell’Unione Sovietica di Mikhail Gorbaciov. Il resto è storia recente, con l'Unione europea che ci chiede di rientrare del 20 per cento del nostro debito ogni anno e Mario Monti che prova a spingere anche gli enti locali a liberarsi delle ricche utility. "Affermare la necessità di rendere il Servizio sanitario nazionale efettivamente sostenibile non ha nulla, proprio nulla a che vedere con la logica della privatizzazione". mario monti spiegaci dove e' finito l´oro degli italiani Le riserve auree diminuite in valore di 5,669 miliardi a 98,123 miliardi al 31 marzo 2012. Guardando il video dell'incontro "Garanzia e Sostenibilità del welfare nel breve e lungo periodo" con Mario Monti e Alberto Bagnai, al minuto 47'10'' ho avuto un sobbalzo nel sentire Monti affermare che la famosa lettera dell'estate del 2011 (riportata in coda all'articolo) era stata sollecitata dal governo Italiano, al tempo guidato da Silvio. Se si aggiunge che l’ex vicepresidente della Goldman Sachs per l’Europa, ossia Mario Draghi, è arrivato alla presidenza della Banca centrale, appare chiara la realtà dell’orrore economico che ci aspetta. Più recentemente, lo si è visto sostenere la necessità di aumentare il più possibile l’avanzo primario e utilizzarlo per ridurre il debito. Piano ripreso con vigore dal successivo governo “tecnico” guidato da Mario Monti con l’obiettivo, naturalmente, di ridurre il debito pubblico e promuovere la crescita del Paese. INTERVIEW - Ancien commissaire européen (1995-2004), premier ministre de l'Italie de 2011 à 2013, Mario Monti a présidé un groupe de travail chargé de proposer des réformes pour le budget européen post-2020. Ne ho scritto ieri su Lineadiconfine. Nel libro, Mario Monti è definito “un uomo abituato a essere nominato e non eletto”. Da Bankitalia al Tesoro, passando per la Ragioneria: sotto lo scudo di super Mario poltrone sempre in caldo. Tra questi MARIO DRAGHI (che allora era direttore generale del Tesoro e della Confindustria), GIULIO TREMONTI, MARIO MONTI, BONINO EMMA, GIULIANO AMATO, vari esponenti della famiglia AGNELLI, il presidente della Banca Warburg HERMAN VAN DER WYCK, il presidente dell’ Ina LORENZO PALLESI, JEREMY SEDDON direttore esecutivo della Barclays de. com FENOMENOLOGIA DI MARIO MONTI10 aprile 2012 …. "Movimento italiano per la difesa della democrazia e per il ritorno alla sovranità monetaria". Nell’occasione ha buttato lì un’affermazione apparentemente banale, dato lo scenario nel quale veniva pronunciata, in realtà estremamente significativa. Ovviamentepubblici per dare finalmente avvio alla seconda ondata di privatizzazioni, dopo quelle degli anni '90, mettendo mano al patrimonio pubblico e scongiurare una nuova manovra. Dopo il patto di bilancio serve un ”patto per la crescita”, avverte il presidente Mario Draghi: risanare solo aumentando le tasse crea recessione. di Mario Monti e provando a sbarrare la strada a un ritorno di Silvio Berlusconi. Proviene da una nota famiglia milanese di industriali e agrari. Dopo la mossa del presidente della. "I proventi dal- le privatizzazioni e dalla vendita del patrimonio immobilia-. Cliccando nelle ETICHETTE,,,LIBRO FINE,,potrete leggere la parte finale del libro,il mio incontro con il GRANDE MISTERO. Nei giorni passati già l'asses. mario monti bocciato in economia reale Aumento delle tasse, della disoccupazione e del debito pubblico; questi sono i dati principali del governo Monti. L'Italia era una delle più grandi potenze mondiali grazie alle imprese pubbliche (come l'#IRI) ma con le #privatizzazioni hanno distrutto la nostra. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti parlando di possibili privatizzazioni che escludono l'acqua. 19 febbraio 2007. Nei 42 tweet che Mario Monti ha scritto per Panorama il premier parla di alcuni personaggi della scena politica internazionale e italiana: Angela Merkel, Barack Obama, Silvio Berlusconi. Riuscirà a "rompere" questi intrecci malefici Mario Monti? Non crediamo proprio, però da lui ci si può aspettare qualche regola che non faccia diventare le "liberalizzazioni" semplicemente delle "Privatizzazioni" che in pratica diventino delle "regalie occulte" ai potentati economici con grande scorno degli interessi dello Stato Italiano. E’ entrato nel gruppo a fine novembre: forse proprio per questo - quando è rimbalzato il suo nome per il vertice Bankitalia - ha fatto un passo indietro. Non più pubblico, questa volta, ma privato. Un bel valzer, insomma, di banche e banchieri, politici prestati alle banche e banchieri prestati alla politica, senza distinzioni fra destra e sinistra, che va avanti da qualche decennio e che Mario Monti è chiamato a rimettere in scena, con la regia di Giorgio Napolitano. Mario Monti e i suoi ministri sono sulla graticola per i loro legami con poteri forti e banche: cogliamo la palla al balzo per curare finalmente la nostra democrazia dal cancro del conflitto d'interessi e restituire ai cittadini la fiducia nei propri rappresentanti! I membri del nuovo governo sono stati ai vertici di alcune delle maggiori banche e. Ci raccontano che il predominio degli USA è al capolinea; […] non si può pero’ trascurare l’unicità nordamericana nei campi che più garantiscono stabilità e crescita: l’istruzione, la ricerca, l’eccellenza, in pratica l’innovazione. Questa pagina è contraria a Monti ma non sostiene neanche quelli che dovrebbero essere suoi. Ma da lì, come si può constatare facilmente con un clic, tutti i contenuti che, sono certa, fino a due giorni fa erano disponibili online. Il successo dell'aumento di capitale da 5 miliardi di euro dovrebbe aver definitivamente messo in sesto la banca senese che così ha potuto restituire 3 miliardi su 4,1 di Monti-bond (gli strascichi del recente passato e le rettifiche su crediti hanno continuato a far sentire il loro effetto negativo anche nel primo semestre 2014). CHE RICORDO HA DEL GIOVANE MONTI?. saggio al premier Mario Monti è chiaro: di fronte ai primi ostacoli politici e sociali, "l'impeto delle riforme deve esse- re mantenuto". Pure Mario Monti nel pieno della crisi politica del suo esecutivo aveva pensato di andare a "vendere" l'Italia all'estero. 5 stelle Afd Angela Merkel assessore muraro baffino Bundesrat cdu cdu-csu contributo D'Alema Di Maio dimissioni Direttorio establishment frauke petry Germania giravolte grillini gruppo dirigente post comunista guerra balcani Ilvo Diamanti land lander leadership dorotea leadership populista Left maria elena boschi mario monti Massimo D'alema. Press releases from other European institutions from the last 30 days can be found in the EU Newsroom. E che cosa ne è stato di Gian Maria Gros Pietro?. Nei giorni passati già l'asses. The presence of powerful lobbies (which influence the Italian prime minister Enrico Letta as it was for Mario Monti) behind the creation of the Euro and the European Union doesn’t diminish the unconstitutionality of what is happening, where citizens are left to die of starvation to avoid going against the European rules. QUANTO TEMPO HA DAVANTI MONTI? di Paolo Manasse e Giulio Trigilia 29. In questa lettera aperta rivolta a Giorgio Napolitano, scritta qualche anno fa, il compianto prof. Per Dixon ora servono patrimoniale e privatizzazioni. È senatore a vita dal 9 novembre 2011, e dal 16 novembre 2011 fino al 28 aprile. Di calcio m’intendo e m’appassiono poco, ergo auguri all’Italia in finale con la Spagna e buona sbornia a tutti i tifosi. [senza fonte] Il padre era armatore navale a Genova e lo zio Albino Pasini è stato professore di ingegneria idraulica al Politecnico di Milano e presidente della Azienda elettrica milanese. Ed è deprimente scoprire che proprio Mario Monti che su antitrust e concorrenza aveva fondato il suo credito europeo, si sia dimostrato timido fino all’inefficacia quanto ha cercato di trasferire quelle stesse procedure nella realtà italiana. Mario Monti e Beppe Grillo. Anche se sapevano benissimo quale inutile massacro sociale questa "svolta" avrebbe prodotto:. Di vederlo insieme ai grillini in quella “maggioranza Ursula” che piace tanto a “mister privatizzazioni” Romano Prodi. Person + Has objectClass2. Nella giornata di ieri, c'è stato un incontro che è passato abbastanza inosservato: quello tra il commissario europeo agli affari interni, Michel Barnier, e il presidente del Consiglio, Mario Monti. Cliccando nelle ETICHETTE,,,LIBRO FINE,,potrete leggere la parte finale del libro,il mio incontro con il GRANDE MISTERO. Vale più di un trattato sulle privatizzazioni il grido di «Cristina, di Rethinking economics di Bologna» perché questa è tutta la verità sul disastro che Romano Prodi, con l'ottima compagnia di Mario Draghi, Giuliano Amato, Carlo Azeglio Ciampi e Mario Monti, ha provocato all'Italia. privatizzazioni, servizi pubblici locali / Guest / 21. È da ieri che devo ripondere a domande su qualcosa che non esiste, perché nessuno e meno che mai il presidente del. Tuttavia si consideri che dalle privatizzazioni il capitale racimolato fu, tra il '92 ed il 2000, di 198. L'obiettivo, bisogna tenerlo a mente, era (ed è) nella retorica di Bruxelles e dei governi compiacenti, il rilancio della crescita e dell'occupazione. Since 1 September 2014, only press releases from the European Commission are published in the Press Release Database. Monti attuerà misure drastiche e pesanti per gli italiani: privatizzazioni (quel che resta ancora in mano pubblica), reintroduzione dell'Ici sulla prima casa, riforma delle pensioni (dal 2026 si andra' in pensione a 67 anni e dal 2050 a 70 anni), flessibilità nel mercato (ossia licenziamenti più immediati), introduzione della patrimoniale. Privatizzazioni, il tesoretto dello stato vale almeno 500 miliardi. No a Mario Monti ( NO al GOVERNO delle BANCHE ). Ha letteralmente salvato il Paese insieme a Monti". Biografia non autorizzata… Arianna Editrice pubblica Libri, Ebook per favorire la trasformazione personale e sociale. Si tratta di un nome non originalissimo per la verità ma molto più adatto a un programma che intende fare proprie le indicazioni neoliberiste e filoamericane di Mario Monti, nel disprezzo più assoluto di ogni carità cristiana. Per Dixon ora servono patrimoniale e privatizzazioni. Ad essi, secondo Il Corriere, Grilli ha spiegato il piano del governo Monti per ridurre un poco il debito pubblico, che Monti ha continuato a far salire rispetto al PIL, inarrestabile. Una grande novità. L'Italia è messa proprio per questi signori in una posizione tremenda, la domanda non è quella di sapere chi è Mario Monti, la domanda è peggiore, dobbiamo chiederci se Mario Monti è sufficiente a risolvere questi problemi e bastera' vedere i due ministeri chiavi a chi verranno affidati, Giustizia ed Economia per comprendere le sorti del. A quel punto la mano invisibile del mercato interverrà ed avrai il tuo reddito, viceversa il "mercato del lavoro" ti punirà e morirai di fame. La stessa strategia seguita dai primi violini dell'orchestra, che continuarono a suonare mentre il Titanic andava inesorabilmente a sbattere contro l'iceberg. Intanto sempre su facebook si sta organizzando anche il coordinamento nazionale dei Gilet gialli italiani, con un’agenda dichiaratamente sovranista. In questi giorni Mario Draghi è stato nominato governatore di Bankitalia, al posto del. Come concludo? Difficile ma direi che, nel sistema attuale e finché dura, liberalizzare e aprire dovrebbe servire. Golpe in Brasile, il Mario Monti locale è nato in Israele «A ulteriore conferma che in Brasile c’è un clima da colpo di Stato e non un avvicendamento qualsiasi, ecco una notizia che la quasi totalità dei media mondiali ha ignorato sebbene provenga da una fonte clamorosa». Privatizzazioni fatte per gli amici degli amici e “all’Argentina”, ossia per togliere dall’agone della concorrenza internazionale gran parte dell’industria italiana. Qualche giorno dopo queste dichiarazioni, dopo aver ponderato i recenti sondaggi che danno la popolarità di Mario Monti oltre l'80 per cento, Berlusconi ha ammorbidito la sua posizione, concedendo al nuovo governo fino al 2013. Ma proprio l’Eurotower comincia ad aggiustare il tiro. European Commissioner for Competition +, Prime Minister of Italy. La devastazione del patrimonio industriale del paese - in corso negli ultimi 20 anni - sta arrivando a conclusione. Privatizzazioni, il tesoretto dello stato vale almeno 500 miliardi. Interessante l’articolo pubblicato sul Fatto Quotidiano del 2 gennaio, dal titolo Come si mette in piedi una riforma della sanità (). Non per niente sono economista, uscito dalla uni di cui l'On. ) ma tutte le imprese che controllano impianti energetici srategici per l’Italia. Il Massone tecnocratico Mario Monti si fa alzare la palla dal para-massonico Council on Foreign Relations (consolidato pensatoio di grembiulini elitari) e schiaccia ogni residuo anelito di sovranità democratica per il popolo italiano. Post su privatizzazioni scritti da diomed88. Se non ci fermiamo alle apparenze e ragioniamo in termini strategici, direi che Berlusconi è il vero vincitore della fase attuale. democrazia. Area de-eurizzata per un' analisi critica sulla situazione economico politica italiana. Poi è seguito il Governo Letta che ha solo mantenuto lo status quo instaurato dal Governo Monti. E per guidare il tanto sospirato piano di Privatizzazioni – il solo che potrà salvare la nave Italia dalle tempeste finanziarie – chi potrà esserci mai? Of course, Super Mario Draghi, che in otto anni porterà a casa un bottino da quasi 200 mila miliardi di vecchie lire, vendendo a destra e a manca gli ex gioielli di casa, anzi dello Stato.